La mia storia


Il 27 luglio 1968 nasco a Ravenna figlio di umili artigiani dopo essere stato desiderato e voluto. I miei genitori mi hanno cresciuto con tanto amore e dato tutto quello che era nelle loro possibilità con grandi sacrifici e sono cresciuto come un normale ragazzo. I miei genitore erano artigiani molto creativi, con “le mani d’oro” e mi hanno insegnato la passione del costruire e del creare. Nella mia vita non mi è stato mai regalato nulla e mi sono dovuto conquistare ogni piccola cosa “combattendo a denti stretti”

 

Nel 1988 Entro a far parte del mondo dello spettacolo grazie all’insegnamento di un saltimbanco dal quale apprendo le prime nozioni fondamentali che sviluppo successivamente  nella più classica delle scuole: la strada. Inizio il mio “viaggio” come fachiro-mangiafuoco creando spettacoli da strada, itineranti e realizzando spettacoli più impegnati da palco curando minuziosamente il personaggio e la scenografia. Nasce così il personaggio dal quale prendo il nome d’arte, NANOUK, che rappresenta la storia di un uomo divenuto licantropo che “gioca” con fuoco, chiodi e vetri.

Nello stesso anno amplio il mio repertorio con numeri di micromagia (entro a far parte del Club Magico Italiano), sculture di palloncini e inizio la ricerca/studio sul Clown grazie allo studio, all’esercizio personale e alle esibizione in molte piazze e locali d’Italia.

 

Nel 1992 conosco Stefano Zaccagnini, burattinaio, (figlio dell’Onorevole Benigno Zaccagnini) col quale collaboro, intraprendendo anche l’arte del teatro dei burattini e di figura, e insieme fondiano l’Associazione Culturale “Teatro delle finissime teste di legno” che si ripropone di divulgare ogni genere di spettacolo. L’Associazione nel giro di pochi anni prende piede e creo un gruppo col quale propongo spettacoli d’arte varia curando sempre più la qualità e la tecnica.

 

Una svolta della mia ricerca artistica avviene nel 1995 quando partecipo allo stage "Metamorfosi dall’individuo attore al clown” di 120 ore, tenuto dall’artista francese Jean Mening nel quale approfondisco il lavoro di ricerca sulle tecniche d'improvvisazione.


Nel 1996, partecipo ad un altro stage di aggiornamento di Jean Mening, stage che si ripetono saltuariamente (1997/1998) e dal quale nascono i personaggi: Anselmo il Cameriere Pazzo, Virgola il giullare di corte e il Clown Freddy (direttore di un circo italo-francese con il quale rappresenterò l’Italia al Kids Festival di Sarajevo dal 2008 al 2010).


Nel 1998 frequento l’Accademia del Circo di Cesenatico a tempo pieno per un mese dal quale acquisisco alcune nozioni di acrobatica e costituisco una nuova Associazione col nome di “Bottega delle Fantasie”  attualmente in piena attività producendo nuovi spettacoli indirizzandoli maggiormente verso il teatro comico, di Figura e di strada e proponendo stages e workshops.

 

Nel 2000 torno a frequentare l’ Accademia del Circo di Cesenatico.


Nel 2001 inizio lo Studio di Strumenti Musicali quali la Fisarmonica e la Chitarra presso il Centro Didattico Musicale Italiano di Ravenna. Frequento uno Stage intensivo di Commedia dell’Arte diretto da Carlo Boso (con insegnanti di canto e scherma teatrale) della durata di 4 settimane e un Laboratorio di Costruzione Maschere in Cuoio tenuto da Stefano Perrocco.


Nel  2002  frequento un laboratorio di costruzione e manipolazione di Marionette e pupazzi (cartapesta, gommapiuma e legno) condotto da Alfredo Iriarte e Gabriela Guastavino (Grupo de Teatro Catalinas sur – Buenos Aires) e uno Stage di Kalarippayattu (disciplina indiana di difesa a mani nude e con utilizzo del bastone) condotto Ajith Kumar (Scuola Maruthi Kalari – South India)

 

Nel 2003 conosco Marzia, l’amore della mia vita, nonché mia salvatrice (saranno la sua tempestività e il suo coraggio a salvarmi dall’infarto), che diventerà mia moglie (il 25 aprile del 2009) e con la quale, nel 2006, mi sono trasferito a vivere in campagna dove abbiamo ristrutturato “con le nostre manine” un’ex fattoria trasformandola nella nostra “isola felice”.

 

Nel 2004 frequento uno Stage sul “Mimo corporeo” condotto da Yves Lebreton (scuola di Etienne Decroux) e inizio lo studio del Tai-Chi Chuan, presso il Centro Studi Italiano Tai-Chi , disciplina/arte marziale che mi aiuta ad approfondire la “conoscenza del proprio corpo”.

 

Nel 2005  frequento uno Stage di “Mimo” condotto da Jay Natelle (scuola di Claude Kipnis) e uno Stage sulle tecniche del Grammelot condotto da Matteo Belli (considerato dalla critica “l’erede di Dario Fo”, definito “un vero acrobata della dizione” )

 

Dal 2006 inizio lo studio della Bioenergetica elaborata da Alexander Lowen, percorso in continuo sviluppo, fondamentale per la mia personale conoscenza psicorporea e dopo tanti anni dedicati a spettacoli di Fachirismo e Mangiafuoco, decido d’intraprendere anche la strada dell’insegnamento proponendo un Workshop denominato  “Giocando con il fuoco” nel quale “svelo” alla persone più motivate i segreti e le tecniche, assimilate con le mie esperienze, che mi hanno permesso di “creare un rapporto di amicizia” col fuoco. Obbiettivo del Workshop è intraprendere un percorso che permetterà all’individuo di creare un rapporto “intimo” col fuoco senza sottovalutare i propri “limiti” psico/fisici. Un lavoro molto profondo sul proprio “fuoco energetico” che porta i partecipanti a rapportarsi al fuoco “oggetto”.

 

Dal 2007 sentendomi finalmente pronto, ho l’esigenza  di “divulgare” il clown come filosofia di vita facendone conoscere i fantastici “superpoteri” (la capacità di trasformare ogni cosa in positivo). Nascono così due nuovi stages: “L’Essenza del Clown” (rivolto a tutti gli artisti e o comunque coloro che desiderano intraprendere il fantastico viaggio alla scoperta, conoscenza e approfondimento del proprio clown) e “Faccio Collezione di attimi”, laboratorio di “non solo teatro”, che successivamente diventerà di “educazione emozionale” rivolto alle scuole, per insegnare ai ragazzi il teatro e l’improvvisazione come disciplina di vita e mezzo per esprimere le proprie emozione sfruttando in maniera esponenziale i propri pregi e difetti.

 

Nel 2008 frequento un corso per Istruttori  di PowerBocking (Trampoli a molla) presso TeatroAzione di Torino

 

Nel 2009 frequento uno Stage intensivo d’approfondimento sul clown con il grande Jango Edwards, (sicuramente uno dei clown moderni più famosi nel mondo) il quale risulta grossa fonte d’ispirazione per la creazione di nuovi personaggi e spettacoli. Da questo incontro nasce il personaggio Laurent Tetù, clown clochard  energico e poetico allo stesso tempo.

 

Il 22 maggio del 2010 raccolgo i frutti dello spettacolo più importante della mia vita: nasce la splendida Amelie.

 

Nel 2012 inizio lo studio della Medicina Tradizionale Cinese, del Massaggio Bioenergetico e   l'applicazione delle tecniche Tuina , micromassaggio della medicina tradizionale cinese  fondendolo alle mie esperienze e percorsi in continua  evoluzione.

Nello stesso anno decido di mettere a disposizione degl’altri tutti i miei studi, conoscenze ed esperienze, creando un percorso terapeutico emozionale per “ricordarsi” di “ESSERE e NON APPARIRE”. Nascono così i Per-Corsi e Workshops IO SONO. L’unione del lavoro teatrale sul clown, psicologia, comunicazione, musicoterapia, bioenergetica ed altre discipline orientali, risultano vincenti per la creazione di questo metodo sviluppato per il proprio benessere psicofisico e viene proposto nelle varie Università per Adulti della zona coinvolgendo persone dai 20 ai 80 anni con risultati superiori alle aspettative.

 

Nel 2013 dopo anni di ristrutturazione, con l’utilizzo di materiale di recupero, io e Marzia inauguriamo lo spazio creato nella nostra “isola felice” e prende piede il progetto L’Officina dei Desideri, un progetto che parte con l’idea di creare un luogo d’incontro e formazione aperto all’arte dello spettacolo e all’utilizzo dell’arte per “vivere bene”. All’interno del programma vengono proposti in maniera, ciclica e continuativa i miei Stages e Workshop in ottemperanza con i gli impegni relativi agli spettacoli, e proposte esterne nella stessa linea etica.

 

Nel 2014  in co-conduzione con la Dott.sa Elisa Ghetti (Psicologa e Psicoterapeuta Biosistemica) propongo incontri, sulla linea dei Per-Corsi IO SONO finalizzati all’ approfondimento di argomenti ben specifici (LE MIE PAURE, ecc.). Nello stesso anno partecipo ad   uno stage intensivo condotto dal “grande maestro” Dario Fo c/o la “Libera Repubblica di Alcatraz” di Jacopo Fo , dal quale ne esco totalmente “arricchito” accrescendo in maniera esponenziale il mio bagaglio artistico/culturale e frequento un Master c/o il Centro  IACMA  di Lugano, sul Qi Gong Terapeutico e il Tuina  col maestro Dott. Wang Zhi Xiang uno dei più grandi esponenti della Medicina Tradizionale Cinese.

 

Nel 2015 inizio la collaborazione con Jacopo Fo c/o la “Libera Repubblica di Alcatraz” dove propongo saltuariamenti i miei Stage e Workshop (in particolare "l'Essenza del Clown") e con l’Associazione “ControVento” conducendo un progetto rivolto alla prevenzione e all’aiuto sugli abusi. In questo anno conosco Thomas Torelli (regista romano di film/documentari indipendenti fra cui “Un altro Mondo”) col quale nasce una grande amicizia e una collaborazione duratura legata all’organizzazione di eventi (proiezioni, conferenze, convegni, ecc,) atti ad aprire la mente delle persone.  Nello stesso anno organizzo e frequento un “Seminario di Studio sul Calendario Maya” condotto da Antonio Giacchetti (esperto della cultura Maya e traduttore del libro “Il fattore Maya di Josè Arguelles) dal quale poi nasce l’ispirazione per realizzare l’evento “IL GIORNO FUORI DAL TEMPO” che dal 25 luglio 2016 diventerà un appuntamento fisso de l’Officina dei Desideri (con cadenza annuale) dedicato al giorno più energetico dell’anno in cui il tempo non è denaro ma arte.

 

Dal 2016 frequento un seminario di Primo Livello Reiki (Scuola Free Reiki) condotto da Claudio Ricci e Tiziana Contadini. Inoltre approfondisco lo studio di percussioni idiofone (in particolare Rav Drum)  con specifico utilizzo  all'interno di sedute meditative e inizio la costruzione artigianale di CAJON (uno strumento a percussione a forma di scatola originario del Perù) personalizzati con disegni pirografati (a fuoco).

 

Nel 2017 conosco Alberto Ruz Buenfil (Coyote), nativo d’america promotore dei diritti della madre terra, dal quale nasce un’amicizia profonda (lo considero il mio “fratello Galattico”) col quale organizziamo un evento (assieme a  Thomas Torelli) dedicato alla cerimonia per la Pachamama (la Madre Terra) e successivamente (nel 2018) una Cerimonia Temazcal (Capanna sudatoria) in cui apprendo la sacra tecnica della costruzione della capanna Temazcal e in cui ricevo il “battesimo” di “Custode del fuoco sacro” (figura fondamentale del rituale che gestisce il fuoco e introduce le pietre incandescenti all’interno della capanna sacra). Nello stesso anno, frequento un workshop condotto da  Yuliana Arbelaez  su "Il potere della mente" in cui apprendo nuove tecniche  e approfondisco  Kinesiologia e Respirazione Circolare Consapevole

 

Nel 2018 inizio lo studio della CristalloTerapia frequentando un Workshop Condotto da Viviana Franchini (Vivametista) e degli Oli Essenziali ad uso terapeutico, partecipando  ad un workshop condotto da AnnaClara Parasiani e diventando consulente dei prodotti Do-Terra.

 

Nel 2019 inizio l’approccio e lo studio della Medicina della Nuova Era con Oscar Citro.

 

Il 12 gennaio 2020 muoio e rinasco.

Vengo colpito da “un infarto  miocardico acuto inferodorsolaterale trattato con Angioplastica ed impianto stent medicato della quarta coronaria destra media” (testo integrale della diagnosi).

La mia voglia di vivere, la gestione del respiro e della calma,  la tempestività di Marzia, madre di mia figlia Amelie, amore della mia vita e mia salvatrice, hanno reso fondamentale i  tempi di soccorso e da qui è iniziata la mia terza vita.


Nel 2020 scrivo il mio primo libro "Rinascere è una cosa seria".

 

Nell’arco della carriera artistica mi sono esibito in tutta Italia e all’Estero e  partecipato a diversi apparizioni televisive fra le quali: Piacere Raiuno, UnoMattina, Il sabato dello Zecchino d’oro, Beato fra le donne, ItaliaSera (RaiUno), Bim Bum Bam (ItaliaUno) e Scherzi D’amore (RaiDue).


This website uses cookies. By continuing to use this site, you accept our use of cookies.

Accetta